27 settembre 2015

Autunno Profondo Ap Parte quinta


Vip di riferimento: Jessica Alba, Ambra Angiolini, Caterina Balivo, Sara Bareilles, Ben Barnes, Halle Berry, Orlando Bloom, Rachel Brice, Benedetta Parodi, Cristina Parodi, Natalie Portman, Noomi Rapace, Julia Roberts, Joanna Sotomura (Emma Approved), Madeleine Stowe, Hillary Swank, Sofia Vergara, Denzel Washington, Sigourney Weaver, Holly Marie Combs, Samantha Cristoforetti, Sharon Den Adel cantante dei Within Temptation, Nelly Furtado, Jennifer Garner, Mariska Hargitay, Katherine Heigl, Kristin Kreuk, Lucy Liu, Eva Longoria, Jennifer Lopez (da <<giovane>> ora credo sia asp ), Ricky Martin, Leighton Meester , Eva Mendes, Shemar Moore (Criminal Minds), Enrique Murciano (Senza Traccia), Wendy Nguyen (fashion blogger), Stevie Nicks, Ellen Page.










Cioccolato, Cioccolato! 
Esiste un uomo, una donna o un bambino che non abbia desiderato, che non abbia divorato, e che l’istante dopo, non abbia sognato di divorarne ancora? (Elaine Gonzales)


Se penso all’autunno profondo mi viene in mente il cioccolato fondente, il cognac, il tabacco, il vino rosso…Sapori forti, a tratti quasi maschili direi per pochi ..
Se dovessi pensare ad una donna di questa stagione mi verrebbero in mente solo loro: le amazzoni.
<<C’erano una volta, tanti tanti anni fa, comunità  organizzate, esclusivamente femminili, di donne guerriere chiamate Amazzoni. Vivevano di guerra e di caccia in un vasto territorio dell’Asia Minore che si estendeva fino all’attuale Russia meridionale, Nord Africa e Libia. Erano, secondo numerose testimonianze, guerriere temibili, <<forti ed astute come uomini>>  abilissime arciere e cavallerizze.Vivevano nomadi nelle steppe della regione sarmatica, ed erano  rappresentate nell’iconografia arcaica come simili ai Troiani. Abili nella guerra come nella gestione delle loro comunità, le Amazzoni venivano tradizionalmente governate da due regine, una della pace, per la politica interna ed una della guerra, per la politica estera.
Il combattimento a cavallo era la loro specialità e con il cavallo erano così portate nell'equitazione, che le rendeva perfette centaure. Cavalcavano puri sangue nel periodo in cui i Greci usavano ancora i pony. Le Amazzoni erano considerate nemiche dei Greci, poiché, in una società maschilista come quella greca, l’esistenza di donne guerriere non era neanche concepibile e quindi esse venivano considerate con disprezzo e rappresentate come la barbarie che si contrapponeva all’ordine della civiltà ellenica.
Si vestivano con tessuti di pelle color cuoio scuro, legavano i capelli in trecce per poter essere comode nelle caccia, portavano spesso armature in bronzo e avevano sempre abiti purpurei per celebrare riti pagani …>>


Questa descrizione rappresenta molto bene l’ultimo degli autunni, il profondo .
Come il nome dice è il più profondo di tutti gli autunni, la cui caratteristica fondamentale è la profondità, la temperatura è neutro\calda, il contrasto è ALTO, il croma è MEDIO\ALTO .
Se esistesse la categoria dell'autunno brillante (non esiste ovviamente) sarebbe sicuramente l’autunno profondo. Questa è la stagione dei colori ricchi, intensi, non troppo freddi .
I colori migliori sono: verde bottiglia, porpora, marrone cioccolato, nero-marrone, verde foresta, verde smeraldo scuro, porpora, rosso scarlatto intenso, ruggine, turchese acceso, blu cinese, rosso assoluto (non il freddo ferrari), ottanio, blu marino.
Dovete sempre tener presente che la caratteristica principale è la Profondità, tutto ruota intorno alla profondità soprattutto vicino al viso. I colori DEVONO essere profondi, pieni, saturi, assolutamente non pallidi, non pastelli, non slavati.
Che cosa significa Profondo? Significa che i colori di questa stagione saranno “pieni”, saturi con un sottofondo nero che li rende scuri. Sono questi i colori che illuminano il viso degli appartanenti di questa stagione.
I colori OUT sono i colori pastello, polverosi, per capirci i colori da estate soft chiara, o estate chiara o assoluta.
La temperatura è neutro-calda, perché i vostri colori sono i colori dell’Autunno con il tocco del freddo dell’Inverno Profondo, la stagione che confina con  questo autunno.
Se ci pensate è la natura che è fatta così, Itten e Munsell non hanno inventato nulla hanno solo osservato la natura e le stagioni.
Dopo l’autunno c’è l’inverno, il mese di novembre è a cavallo con gli ultimi strascichi autunnali e l’entrata del pieno inverno ..Se fate una passeggiata a novembre avete mai visto colori chiari e solari nei paesaggi di novembre? Direi di no.  
Prevale il <<caldo>> perché è ancora Autunno, tuttavia i tuoi colori sono toccati dall’Inverno ormai prossimo. I tuoi colori quindi saranno più caldi di quelli dell’Inverno ma più neutri rispetto a quelli dell’Autunno Assoluto. I colori top sono quelli neutro-caldi, ad intensità alta.
Sono colori pieni di colore, pieni, importanti, regali e autoritari a tratti .
Pensate all’abito corale dei cardinali, ci riflettevo l’altro giorno, è assolutamente un rosso Autunno Profondo. Simile a quello dei vescovi (che è un violaceo freddo da inverno profondo) ma di color rosso porpora (da cui il nome di "porporati"), sta proprio a simboleggiare la disponibilità anche al martirio. Sono colori importanti, autoritari da carattere deciso, forte, che sa quello che vuole ed è pronto al sacrificio per ottenerlo.
Evitate come sopra ho già detto i colori pallidi, pastello e anche i colori  accesi come i fluo che sono molto freddi.
Contrasto: Il livello di contrasto è alto, come il croma che è medio alto .
In armocromia non serve soltando <<azzeccare>> i colori giusti, serve soprattutto saperli usare, se vi vestite tutti verde foresta o tutti cioccolato risulterete piatti, e magari penserete :
<<ecco lo sapevo non sono di questa stagione>> .
E grazie, non serve solo il colore, la temperatura etc, serve sapere il contrasto di quella stagione, ovvero come abbinarli nel vestiario, trucco etc.
L’autunno profondo per rendere al massimo il suo potenziale DEVE usare i suoi colori in contrasto tra di loro, contrasto ALTO.
Ad esempio un contrasto alto è rappresentato da un turchese ap con un suo rosso, un crema con un cioccolato, un viola ap con un grigio e via dicendo. Basta spezzare il vestiario e mettere un lupetto cioccolato con un pantalone crema, o un lupetto viola melanzana e una gonna ottanio (o turchese ap).
Anche i vostri colori più chiari hanno della profondità, saranno sempre carichi  di colore, mai pallidi, perché l’aspetto complessivo è intenso, dal colorito profondo e contrastante.

Trucco:
Trucco giorno:
tutti i toni del marrone e del grigio tendente al caldo, la Naked 1 dell’Urban Decay è un ottimo esempio come palette occhi. Gli ombretti in generale sono marrone scuro, marrone cioccolato, olive scuro, grigio caldo scuro, bronzo, verde foresta, porpora profondo. Giallino limone, albicocca, pesca, o oro sotto l’arcata sopraccigliare.



Trucco sera:
Ombretti verdi cupi, bronzo, vinaccia, marrone scuro, marrone cioccolato, olive scuro, grigio caldo abbinati a un rossetto rosso vino.
Pia Novack mi faceva notare questo, i colori dell’autunno profondo nei rossetti sono
Profondi ma non da dark. Il rosso perfetto da sera è il rosso vino !
Il nero l’autunno profondo lo può usare come colore nel trucco ma scaldato con ombretti di stagione.

Capelli:
Vi consiglio di leggere l’articolo che scrissi sull’autunno soft profondo sul colore dei capelli .
Voi siete profonde e neutro calde quindi trucco, abbigliamento, accessori e capelli devono sempre ruotare intorno a queste caratteristiche. Castano scuro, mogano, color cioccolato sono perfetti .
Il nero a meno che non sia il vostro colore naturale è troppo freddo, tende ad indurire i tratti, assolutamente non schiarirli o mecharli di biondo.
Se volete cambiare fate dei bei riflessi mogano, cioccolato, caramello scuro, oppure un bel shatush ma sempre dei vostri colori.
Ed infine, ogni volta che incontriamo una moderna fanciulla, giovane, bella e alla moda, che se ne va in giro per il mondo carica di grinta, sofisticata coi suoi tacchi da 12 cm, la sua giacca di pelle avvitata, i suoi pantaloni fascianti, la sua maglietta dal colore contrastante con la giacca di pelle.
I suoi bracciali sono imponenti color bronzo che fuoriescono dal risvolto della giacca, i suoi lunghi capelli scuri portati selvaggiamente, guardiamola bene, potrebbe sonnecchiare in lei a sua insaputa un’Amazzone che si sveglia di tanto in tanto nei momenti del bisogno pronta a combattere le sfide della vita ….





To be continued R&M


Collage Look Autunno e Inverno
Autunno - parte generale
Vedi TUTTI gli articoli su Armocromia Autunno

Basi Armocromia

6 commenti:

  1. Grazie!!!!!!!
    Bellissimo articolo, così appassionato! Spero di imparare presto i "trucchi" della mia stagione e comprendere bene la differenza con l'Autunno Soft Profondo visto che sono in bilico tra le due stagioni!
    Intanto aspetto di trovare l'amazzone che è in me....
    Complimenti per la scrittura!!!
    Antonella Primiterra

    RispondiElimina
  2. Lo rileggo spesso questo articolo.. Mi dà energia, forza..
    Mi sento un'amazzone repressa da me stessa.. Ma salterò fuori alla fine!
    Grazie Giusy.. Leggerti è un piacere.. Scrivi meravigliosamente..
    Eleonora Masseti del tuo teamAP

    RispondiElimina
  3. Articolo meraviglioso, ricco di aggettivi passionali e raffinate ispirazioni. Personalmente ho sempre amato le Amazzoni e mi sono sempre sentita una di loro, quindi leggere nel tuo articolo che le Amazzoni rievocano l'AP mi riempie di gioia e mi rende orgogliosa della mia stagione.
    Non vedo l'ora di scoprire il più possibile sulla mia stagione, ma anche sull'Armocromia in generale, e di riuscire un giorno a padroneggiare le definizioni e la terminologia adatta.
    Grazie Giusy!

    Giulia Aura Gasparoni teamAP

    RispondiElimina