25 aprile 2017

Puro bio

PuroBio Cosmetics


Analisi dei prodotti e considerazioni armocromatiche:

La Purobio Cosmetics è un'azienda che produce make-up naturali e biologici, made in Italy, che senza utilizzare ingredienti nocivi per la salute o testati sugli animali ha le certificazioni: CCPB, NATRUE, Vegan Ok e Nickel tested.
Mi ha regalato l’intera gamma del suo make up per la sfilata che ho organizzato per il centro antiviolenza Marianne Erize a novembre scorso.





Ho provato su me stessa e sulle modelle che sfilavano tutta la gamma dei loro prodotti, i trucchi sono durati otto ore intatti ed è un marchio interamente bio. Vi dirò di più, con l'ausilio del loro primer  Loose Power applicato anche sopra il rossetto, il make up è durato anche dieci ore. E, ribadisco, parliamo di un make up interamente bio che di solito non ha la tenuta dei prodotti tadizionali.
Bellissimi i loro fondotinta.


Ho deciso che per ogni azienda che testerò mi soffermerò sui prodotti che mi hanno colpita di più spiegandone vari aspetti. Ho deciso di soffermarmi sul fondotinta.
Il fondotinta è l’elemento più importante in un make-up. Ha la funzione di uniformare l’incarnato, compatta il colore della pelle, cancella discromie e quant’altro.


Il risultato ottimale è l’effetto più naturale possibile con il proprio incarnato, l’Armocromia insegna questo, ad esaltare i colori naturali che natura ci ha dato. Un fondotinta con un colore sbagliato può rovinare completamente un trucco. Pensate a quei make-up cui si vede lo stacco tra viso e collo. Li ho sempre trovati anti-estetici.
Il colore della pelle è dato da tre strati trasparenti di diversa colorazione che, sovrapponendosi, generano un unico colore:
-epidermide
-derma
-ipoderma

Il colore della pelle scaturisce dalla somma di tre colori:
il grigio, tipico della cheratina dello strato corneo, il bruno della melanina e il rosso del sangue che circola nel derma.
La cute è costituita da un insieme di tre tessuti, disposti uno sull'altro, con differenti caratteristiche e funzioni.
Riprendendo il discorso armocromatico il sottotono è la temperatura della nostra pelle.
Il sovrattono invece "detto in soldoni" è il colore in superficie. Purtroppo noto che il 99% della scelta del fondotinta è molte volte compromessa dal sovrattono. 
Questo è sbagliatissimo, perché se non si rispetta la temperatura, ovvero il sottotono, un fondotinta basato solo dal colore in superficie farà virare a breve il colore scelto. Quindi se la temperatura è neutro calda e si sceglie un fondotinta molto freddo presto diventerà grigio. Viceversa se la temperatura è neutro fredda e si sceglie un colore neutro caldo il fondotinta diventerà marrone o giallo o arancione… Questi sono solo esempi.
Il colorito, ovvero il sovrattono,  si somma sempre al sottotono.
Quello che dovete tenere ben presente quando scegliete un fondotinta è la temperatura\sottotono.
Non è detto ad esempio che chi ha sovrattoni gialli abbia per forza una temperatura calda o neutro-calda.
Ho visto molte ragazze con sovrattoni gialli essere fredde. Quello che posso consigliarvi è di non dare retta a chi vi dice di netralizzarli con un primer completamente opposto. Ad esempio rosa o lilla se siete gialle. L’effetto è veramente antiestetico perché il colore non si uniforma e rischiate l’effetto grigio. Per mia esperienza asseconderei il giallo con un primer giallo luminoso o albicocca (dipende da quando siete chiare o scure), il lilla lo userei per le stagioni fredde. Una cipria color banane, ad esempio è perfetta per esaltare i sovrattoni gialli o olive. A mio avviso, uniformare molte volte è assecondare quel colorito, non opponendosi artificialmente.
Per le occhiaie il discorso è differente, le occhiaie bluastre o violacee vengono neutralizzate con il color albicocca o colori aranciati, questo in virtù della teoria dei colori primari, secondari e terziari. Ricordatevi sempre che prima va applicato il color albicocca sull’occhiaia e poi potete procedere con il correttore normale sopra tamponandolo, non tirandolo.




Come base viso partiamo dai primer:
01 primer viso - pelle secca - nutriente levigante
02 primer viso - pelle grassa - opacizzante levigante
03 primer occhi
01 primer in polvere
Loose Power 

Il primer Loose Power è un jolly, lo uso in tutti i modi possibili. Il bello dei prodotti bio è questo, non essendo pieni di siliconi si possono usare il mille modi.
Alla sfilata ho usato il primer viso pelli secche un pochino su tutte le tipologie di pelli e mi sono trovata molto bene.
L’unica accortezza che posso farvi è l’utilizzo di una buona crema sotto, perchè può accadere che con una crema sbagliata si faccia effetto peeling. Questo succede con tutti i primer.

Con il primer pelli grasse mi è capitato, chiedo venia perchè ho applicato una crema non appropriata.
Creme meravigliose che ho utilizzato sono, in primis, la Botox e la base della Veg-up.

Come base mi sono trovata benissimo, anche se la Botox è un pochino sprecata usata come base. 
Me la fece provare Alessia di Effetto Bio e devo dire che mi sono trovata molto bene.
Un’altra crema che ho utilizzato è la Crema Eudermica di Alkemilla e mi è piaciuta. 
Testerò altre marche e vi aggiornerò.

Correttore:

18 CORRETTORE - BEIGE ARANCIATO
19 CORRETTORE - VERDE OLIVASTO
31 CORRETTORE - VERDE
32 CORRETTORE - ARANCIONE
33 CORRETTORE - GIALLO
34 CORRETTORE- LILLA


Questi servono per le discromie, il 33 giallo è un avorio molto chiaro e luminoso, l’ho usato spesso per il conturing, anche sotto l’arcata sopraccigliare per illuminare. Diciamo che è un jolly.

01 Correttore fluido - Sublime
02 Correttore fluido - Sublime
03 Correttore fluido - Sublime
04 Correttore fluido - Sublime
05 Correttore fluido – Sublime
I correttori fluidi hanno una bella coprenza, ho utilizzato soprattutto i primi tre. Sono molto versatili.


BB cream:

01 BB cream - Sublime
02 BB cream - Sublime
03 BB cream – Sublime


Premetto che le bb cream sono molto liquide, sono prodotti che ho utilizzato sulle pelli "agè" e mischiavo la 01 con la 02. L’effetto era molto naturale.

Se volete rendere più fluido il fondotinta potete mischiare il fondo con un pochino di bb cream.

Fondotinta liquido:
01 Fondotinta liquido - Sublime
02 Fondotinta liquido - Sublime
03 Fondotinta liquido - Sublime
04 Fondotinta liquido - Sublime
05 Fondotinta liquido - Sublime
06 Fondotinta liquido - Sublime
07 Fondotinta liquido - Sublime


Come sapete io ho una vera "fissazione" per i fondotinta, nella vita di tutti i giorni ne uso molto poco, ma valuto un’azienda dai suoi fondotinta. Perchè, come ho detto all’inizio, il fondotinta è l’elemento essenziale di un makeup. Se si “toppa” il fondotinta si sbaglia tutto il make up. Gli stessi MUA andrebbero valutati in primis dalla base che fanno; questo secondo un mio modestissimo parere.
La cosa che mi ha colpita di questo brand sono le SETTE colorazioni di fondotinta. Ho voluto scrivere in maiuscolo sette proprio perchè non è facile trovare un marchio bio che produca anche colori molto scuri. Avevo ragazze di colore che sfilavano, e vi dico che ho mischiato spesso lo 06 o lo 07 insieme ad una punta di 03 e 04, il risultato era molto naturale.



Come coprenza è elevata, chi ama i fondotinta alla Body and Face di Mac non è  il caso che li scelga, può optare per le bb cream che sono simili come effetto. Il Sublime è un fondotinta corposo, molto coprente, va saputo lavorare, lo stendo solo con il pennello 03, una sorta di kabuki con cui mi trovo divinamente. 


Le setole corte e a sezione piatta, molto dense, rendono: la stesura semplice e fluente, e la coprenza alta.  Fra tutti i pennelli della Purobio lo 03 è quello che uso di più. Provate ad usarlo con il fondotinta e fate movimenti circolari lavorandolo a zone.

Per i prodotti fluidi è sempre meglio versare una piccola quantità di prodotto sul dorso della mano (oppure in una tavoletta per miscelare) per evitare sprechi ed eccessi, intingere  il pennello e procedere all’applicazione. Mi raccomando, a costo di sembrarvi ripetitiva, lavoratelo a zone.


Avendo la pelle secca mi trovo molto bene con questa tipologia di fondotinta. Ribadisco non è un fondotinta leggero.
E' un fondotinta che ha retto nove ore di fila perfettamente, ha una tenuta non da prodotto bio, copre qualsiasi difetto, tatuaggi compresi, con massimo due stratificazioni. Quindi capite che parliamo di una coprenza alta. Lo 01 è stato riformulato, prima era molto giallo (un ocra chiara non eccessiva ma gialla) ora è più chiaro e molto più neutro. Chi cerca lo 01 di prima si può dirigere verso lo 02 che è più o meno uguale. 







Cipria compatta:

01 Cipria compatta – Indissoluble - Opacizzante effetto seta neutra
02 Cipria compatta – Indissoluble - Opacizzante effetto seta
03 Cipria compatta – Indissoluble - Opacizzante effetto seta
04 Cipria compatta – Indissoluble - Opacizzante effetto seta


Le ciprie tutte sono opacizzanti e sfumabili. La mia preferita è la 02, se amate la tecnica del baking queste sono ciprie compatte, si può fare ugualmente perché sono libere una volta prelevate con il pennello.
Spero che in futuro la Purobio crei una simil banane perchè rimarrà sempre la mia cipria preferita, anche se devo dire che la 02 è una cipria molto bella. La uso tranquillamente anche sopra fondotinta siliconici.


Terra:
01 terra compatta - Resplendent - 1° tono mat
02 terra compatta - Resplendent - 2° tono mat
03 terra compatta - Resplendent – Illuminante
Purtroppo faccio una premessa:"non sono un’amante delle terre in generale".

E' il prodotto che uso di meno.
Le ho usate per fare contouring soprattutto sulle modelle di colore, sono molto sfumabili e si lavorano bene. Come prodotto si sfuma una meraviglia.




Passiamo all'analisi armocromatica:

 
Occhi:
Kajal Sopracciglia

 
07 KAJAL – MATITA SOPRACCIGLIARE - TORTORA
27 KAJAL – MATITA SOPRACCIGLIARE- CENERE
(il colore in sè è un bellissimo greige Estate Soft Chiara, potete usarlo come colore da paragonare)
28 KAJAL – MATITA SOPRACCIGLIARE - TORTORA SCURO


Kajal Occhi
01 KAJAL – MATITA OCCHI – NERO
Il classico nero da usare per tutte le stagioni profonde o per un trucco correttivo occhi. 

Vi consiglio di fissarla con l’ombretto nero Purobio perchè su alcune persone potrebbe colare. Il nero è bello intenso.
02 KAJAL – MATITA OCCHI – AVORIO 

Indicato per tutte le stagioni o per un trucco correttivo occhi.  
03 KAJAL – MATITA OCCHI - GRIGRIO
Il colore è da Inverno Profondo Soft, ma sfumata è adatta su tutte le stagioni che hanno il grigio in palette.
04 KAJAL – MATITA OCCHI - BLU ELETTRICO
Inverno Brillante e Inverno Profondo abbinata al nero.
05 KAJAL – MATITA OCCHI - VIOLA
Inverno Profondo Soft ed Inverno Profondo.
06 KAJAL – MATITA OCCHI - VERDE
E’ un verde bosco Autunno Profondo abbastanza neutro come freddo e non profondissimo. Da provare.







Matitone

11 MATITONE OMBRETTO - GRIGRIO
Inverno Profondo, Inverno Profondo Soft
Bellissimo punto di grigio, leggermente metallizzato, è molto intenso e freddo.


12 MATITONE OMBRETTO - BLU
Dovrebbero avere cambiato il celeste e l’acquamarina, lo analizzo ugualmente.  E’ adatto all’Estate Chiara.
13 MATITONE OMBRETTO - VERDE
Se non l'hanno cambiato è un verde prato arricchito di riflessi dorati.  Indicato per le primavere in generali soprattutto per la Primavera Chiara.
14 MATITONE OMBRETTO - MARRONE
E’ un c.d. color taupe perfetto per tutte le stagioni soft soprattutto per l'Estate soft profonde e l'Autunno Soft Profondo.
22 MATITONE OMBRETTO - LILLA
Estate Chiara (Per evitare l’effetto Fata Turchina ovviamente andrebbe abbinata ad un grigio etc.Lilla, o azzurini, celestini, verdini a tutta palpebra stile anni 80. Non sono indicato su nessuna utilizzati così,  a mio modesto parere.
23 MATITONE OMBRETTO - ACQUA MARINA
Dovrebbero aver cambiato formulazione.
Il “vecchio” 23 era Primavera Chiara Soft ed Estate Soft Chiara.

01 KAJAL DAY – OMBRETTO DAY – ORO
La parte oro è un colore Autunno Assoluto. La parte albicocca metallizzato è Primavera Chiara Soft.
02 KAJAL NIGHT – OMBRETTO NIGHT - VERDE
La parte chiara è  Estate Chiara Soft,  la parte più scura è  Primavera chiara e Primavera chiara soft.

Le matite le uso per qualiasi cosa, come blush, per correggere imperfezioni, tutte le loro matite possono essere sfumate ed utilizzate come meglio credete.



Ombretti: 
01 ombretto - compatto - shimmer – 
Champagne
Lo uso spesso come illuminante. Adatto a tutte le stagioni se sfumato. Magari eviterei di usarlo sugli Inverni Assoluti ed Estati Assolute per un discorso di temperatura. Come illuminante è meraviglioso, il migliore illuminante che abbia utilizzato.
Colgo l'occasione per ricordarvi una cosa, la temperatura totalmente fredda appartiene sia all' Inverno Assoluto sia all'Estate Assoluta. Viceversa la temperatura totalmente calda la possiede la Primavera Assoluta e l'Autunno Assoluto.
02 ombretto - compatto - mat – 
Tortora
E' un bellissimo SABBIA FREDDO.
Uno dei pochi color sabbia freddi che esistono in circolazione; IPS/ESP (Da provare sulle ASP molto neutre). L'ho usato come base pure su diversi Inverni Profondi perchè è un neutro freddo adattabile.
03 ombretto - compatto - mat – 
Marrone 
Autunno Assoluto
E' un marrone passepartout che può essere utilizzato sugli autunni molto caldi.
04 ombretto - compatto - mat – 
Nero  
Per tutte le stagioni profonde. Il discorso del nero segue molto l'applicazione e la modulazione. Leggo spesso che è consigliato solo agli inverni, per me è un discorso errato questo per diverse ragioni. In primis il trucco correttivo, poi dipende quanto nero viene applicato. Una stagione profonda come ad esempio l'Autunno Profondo molto intenso, un color caffè lo "mangia" soprattutto se ha gli occhi neri e la carnagione olivastra o è di colore. Certo tutta la palpebra nera è consigliata agli Inverni Assoluti ma dipende molto anche dalla morfologia. Non sarei lapidaria con le affermazioni.
(In questa foto ho utilizzato molto il nero per il make-up occhi e sono un Autunno Profondo.)


05 ombretto - compatto - shimmer –
 Rame
Autunno Assoluto
Mai nome fu più appropriato. E' il classico rame. Ne basta pochissimo e tiene molto.
06 ombretto - compatto - shimmer –
Viola
Autunno Profondo
Premetto una questione, i violacei e i rossi sugli occhi vanno saputi dosare ed applicare come il discorso che ho fatto per il nero. L'effetto Twilight è dietro l'angolo. E' un bel punto di viola, va detto. Fa parte degli ombretti che amo di più.
07 ombretto - compatto - shimmer – 
Blu 
Inverno Brillante
08 ombretto - compatto - mat - 
Verde bosco
Inverno Profondo Soft ed Inverno Profondo.
 E' un verde teal, matte, simile al Mac Plumage, solo che quest'ultimo ha più nero all'interno e risulta più cupo ed impegnativo. Il Purobio è più chiaro rispetto al Mac, ma ha anche più blu. C'è da fare il solito discorso, tutta la palpebra colorata di viola, rosso, giallo, verde, blu, lilla non è mai armocromatica. Sono trucchi da fare quando si ha voglia, ma non c'entra l'armocromia. Se ben calibrati, dosati e sfumati, il discorso cambia. Sfumato con un bel nero sugli inverni lo trovo elegante.
Da sperimentare pure sull'Estate Soft Profonda magari per un make-up serale sfumato con dei grigi.
09 ombretto - compatto - shimmer -
Carta da zucchero
Inverno Assoluto ed Estate Assoluta.
Nonostante il nome trovo sia un pastello ghiacciato adatto alle stagioni totalmente fredde. E' molto burroso come texure.
10 ombretto - compatto - mat – 
Grigio 
Estate Assoluta.
E' il classico punto di grigio da Estate Assoluta. Freddo matte e con la giusta profondità
11 ombretto - compatto - mat –
Banana 
Insieme allo 02, 06 e 15 fa parte dei miei preferiti. Sembra giallino, ma è un avorio luminosissimo e matte. Tecnicamente è adatto alle primavere in generale. Per illuminare lo uso su chiunque, qui lo dico e qui lo nego. Sotto l'arcata sopraccigliare amo il finish matte.
12 ombretto - compatto - mat – 
Pesca 
Primavera Assoluta.
E' una sorta di pesca con del giallo all'interno. Credo abbia un accenno di ocra ma è molto luminoso e contiene del bianco. Assolutamente caldo, non neutro caldo.
13 ombretto - compatto - mat – 
Marsala 
Il colore è  da Autunno Profondo.
C'è da fare sempre il solito discorso dei rossi sugli occhi effetto Twilight. Per un effetto meno vampiresco sfumerei accanto il 14.
14 ombretto - compatto - mat - 
Marrone Freddo
Tecnicamente, nonostante il nome, non è un marrone freddo. E' il classico marrone Autunno Profondo. Gli autunni in generale possono utilizzarlo.
15 ombretto - compatto - duochrome - 
Rosa antico
Estate Soft Profonda.
Questo colore è meraviglioso, la consistenza è burrosa, ha vari riflessi violacei sul malva.
16 ombretto - compatto - shimmer – 
Ottone
Autunno Assoluto.
E' un verde militare ricco di oro, carico, caldo e metallizzato. Ricorda Citron di Nabla ma molto meno lime. Applicato al centro palpebra, farebbe la sua "sporca figura".
17 ombretto-compatto-
Verde prato
Primavera Assoluta.
E' la versione ombretto del Greenery, la tinta Pantone 2017. E' considerato il colore dell'anno, soprattutto nel design. E' un punto di verde prato molto caldo. Lo abbinerei ad un marrone e forse qualche Primavera Brillante verso l'assoluta può utilizzarlo senza problemi.
18- compatto- ombretto-compatto- mat
Giallo indiano.
Unito ad una marrone può essere utilizzato sull' autunno profondo ma usato da solo non è armocromatico. E' un giallo ocra ma molto cromato, di fatto è un giallo narciso primaverile unito ad un ocra intensa. Leggi anche 16,8,6.






Labbra:
08 MATITA OCCHI E LABBRA - ROSA 
ESC (Estate Soft Chiara)

09 MATITA OCCHI E LABBRA - ROSSO 
AA (Autunno Assoluto)

10 MATITA OCCHI E LABBRA - MATTONE 
 AA Autunno Assoluto (ASC Autunno Soft Chiaro VERSO AA). Color Terra di Siena. 
20 MATITA OCCHI E LABBRA - MAGENTA
EA Estate Assoluta sfumata IA Inverno Assoluto

29 MATITA OCCHI E LABBRA - MARSALA 
Asp Autunno Soft Profondo anche IPS Inverno Soft Profondo (sul neutro)

30 MATITA OCCHI E LABBRA - VINACCIO
IPS Inverno Soft Profondo
35 MATITA OCCHI E LABBRA  - PESCA CHIARO 
ASC Autunno Soft Chiaro
37 MATITA OCCHI E LABBRA - FENICOTTERO
EC Estate Chiara

38 MATITA OCCHI E LABBRA - FRAGOLA 
IP Inverno Profondo

39 MATITA OCCHI E LABBRA - CILIEGIA 
IP Inverno Profondo ed IPS Inverno Soft Profondo
40 MATITA OCCHI E LABBRA - CREMISI 
Primavera Assoluta

41 MATITA OCCHI E LABBRA - ROSSO PORPORA 
Autunno Profondo


MATITONI
15 ROSSETTO ALL OVER - ROSA ANTICO 
PSC\ESC Primavere Soft Chiare\Estate

16 ROSSETTO ALL OVER - ROSSO 
AA Autunno Assoluto

17 ROSSETTO ALL OVER - MATTONE 
AA Autunno Assoluto (ASC Autunno Soft Chiaro VERSO AA) Il colore è un terra di Siena

21 ROSSETTO ALL OVER - MAGENTA 
IA\EA sfumato
Estate Assoluta sfumata, IA Inverno Assoluto
24 ROSSETTO ALL OVER - ROSA 
Esc Estate Soft Chiara

25 ROSSETTO ALL OVER - MARSALA 
ASP\IPS Asp Autunno Soft Profondo anche IPS Inverno Soft Profondo (sul neutro)
26 ROSSETTO ALL OVER - VINACCIO 
IPS Inverno Soft Profondo

NB: Le matite 29 e 30 e matitoni 25 e 26  (Marsala e Vinaccio) sono molto simili. Differiscono leggermente dal grigio all'interno e dall'intensità. Vinaccio è leggermente più intensa e appena appena meno marrone. Si tratta davvero di poco.
I matitoni sfumati  come blush ricordano un pochino il blush Sketch di Mac ovviamente meno matte.
Sketch se non è scaricato a dovere lascia la macchia sul viso, è un borgogna scurissimo meraviglioso. Ottengo lo stesso risultato sfumando il matitone color vinaccio e applicando poi il blush puroBio 03.
Uso spesso la combinazione Mac Sketch+Orange Mandarin. L'ho riprodotta in versione bio così Vinaccio o Marsala+blush 03. Il borgogna scolpisce lo zigomo e l'arancio chiaro dona luminosità. Provatelo e sfumatelo mi raccomando.






 01 ROSSETTO ALL OVER DAY –
ROSSETTO NIGHT - ROSSO (parte chiara PC, parte rossa PA)









Rossetti:

Sono rossetti full coverage dal finish semi-matte con l'ingrediente principale l’olio di ricino.
Lo stick è scorrevole, per chi ha le labbra secchissime come le mie non le secca.
I lipsitick puroBIO cono rossetti biologici certificati da CCPB e sono Nickel Tested.
Applicati sono cremosi decorso qualche minuto si stabilizzano e l'effetto e matte.

01 rossetto - Pesca Chiaro 
Asc Autunno Soft Chiaro
02 rossetto - Sabbia Rosata 
Esc Estate Soft Chiara
03 rossetto – Fenicottero 
Estate Chiara anche se vorrei testarlo su alcune ragazze "Ia Clear". E' la temperatura che mi lascia perplessa.
04 rossetto – Fragola 
IP Inverno Profondo
05 rossetto – Ciliegia
Ips ed Ip Inverno Profondo Soft ed Inverno Profondo


06 rossetto - Arancio Bruciato
AA Autunno Assoluto
07 rossetto – Cremisi 
Pa\Pc Primavera Assoluta\Primavera Chiara
Cremisi è un colore particolare. Dal bullet sembra che abbia una minima profondità, anche lo swacht lo sembra. Indossato il discorso cambia, su un autunno viene fuori solo l'arancio di sottofondo ed il croma. La temperatura è calda ma non ha profondità ed il croma è vivace. Tutte queste proprietà lo fanno essere un colore da primavere. 
08 rossetto - Rosso Porpora 
Autunno Profondo (sul versante profondo)
09 rossetto Rosa Scuro 
PA\PC Primavera Assoluta\Primavera Chiara
10 rossetto Magenta Chiaro  
 IB Inverno Brillante
Da giorno e molto fredde come IB verso l'Inverno Assoluto per capirci.
A tratti sembrava EC ma lo trovo più cromato e non pastello "leggero" da estate. Forse è adatto all' Estati Chiare che sembrano Inverni Brillanti per quanto sono intense.
La temperatura mi ha fatto "dannare" sembra molto fredda, avrei giurato fosse da Inverno Assoluto ma non ne ha la "drammaticità". Sinceramente non credo sia neutro freddo come temperatura, a me sembra totalmente freddo. E' un colore particolare, provatelo e fatemi sapere come vira.

   





Collezione Beleza - Primavera 2017



Devo aggiungere una considerazione personale: ho davanti a me il cofanetto che mi mandò gentilmente Silvia in anteprima. Nulla mi rende più felice nel guardarlo, perchè mi ricorda i paesaggi della pittrice messicana Frida Kahlo. Me la ricordano i colori intensi come quelli della natura, i fiori espressione della terra, questa terra che disperatamente cerchiamo di salvare..
Lei utilizzava i gialli e le ocre molto a contrasto con verde e con il blu. Il suo stile è considerato surrealista. Per me è semplicemente Frida Kahlo.
Questa collezione me l'ha evocata.
-Guardate Autoritratto con collana di spine e colibrì e ditemi se non lo ricorda.-


Passiamo all'analisi armocromatica:


Blush 01
EC\ESC Estate Chiara ed Estate Soft Chiara
E' il classico rosa baby ma non eccessivo.
Volendo qualche primavera sul neutro potrebbe tranquillamente utilizzarlo.
Blush 02
PC Primavera Chiara
E' un aranciato con una punta di corallo.  Adatto anche a qualche Primavera Assoluta stile Charlize Theron (PA verso PC) . Anche perchè sono particolarmente adatti ad essere sfumati.
Blush 03
PC e PCS Primavera Chiara  e Primavera Chiara Soft
Simile all'Orange Mandarine di Mac ma con più bianco all'interno e più chiaro.
Personalmente trovo che l'autunno stia centomila volte meglio con un blush pescato o aranciato, da primavera, unito ad un colore più profondo per scolpire. Queste sono mie considerazioni. Il colore in sè è da Primavera Chiara  e Primavera Chiara Soft.
Personalmente uso spesso lo 02 e lo 03 e sono un autunno profondo.
A buon intenditor...
Blush 04 
AA Autunno Assoluto
La temperatura è assolutamente calda, contiene dell'arancio bruciato all'interno.
Non escludo se ben dosato e sfumato possa andare bene pure sulle Primavere Assolute. E' un punto di arancio bello caldo ed intenso.

Questi blush potete utilizzarli tranquillamente pure come ombretti.. 
Lo 03 l'ho utilizzato come ombretto su una primavera chiara, era molto fresco e frizzante l'effetto, quasi albicoccato. Non l'ho utilizzato assoluto s'intende.
Ma chi utilizza un ombretto solo?
Parliamone....
Si deve sempre usare uno più scuro per dare un minimo di tridimensione e profondità.

Ombretto 17 verde prato  vedi sezione ombretti
Ombretto 18 giallo indiano  vedi sezione ombretti 
Matita 42
Celeste
Estate Chiara. L'ho visto alcune Primavere Chiare, mi è piaciuto molto devo dire.
Sperimentate è un celeste pastello, molto vivace ma rimane pur sempre un pastello.

Matita 42
Nude  si usa nel trucco correttivo

Struccante: bifasico delicato. Da quando è stato riformulato è molto delicato e strucca benissimo. Ho diversi problemi di allergie e questo struccante di Purobio non mi ha dato nessun problema.

Pennelli:
Li amo tutti. Non "spelano", rimangono perfetti,  vanno solo lavati con un detergente liquido delicato.
Sono dermatologicamente testati,   ipoallergenici, Made in Italy, Vegan e 100% Cruelty Free.




Filato sintetico DERMOCURA®
(01 pennello - cipria)
(02 pennello - blush/terra)
(03 pennello - fondotinta)
(04 pennello - correttore)
(05 pennello - ombretto in crema)
(06 pennello - rossetto)
(07 pennello - ombretto in polvere)
(08 pennello - sfumatura - ombretti)
(09 pennello - sfumatura roudend angled- polveri e fludi)
(10 pennello - BB Cream)
(11 pennello- Sculpting angled blush)








Riflessioni a voce alta: 
Come sopra ho specificato, ho avuto modo di testare tutta la linea, è un marchio accessibile a tutti, biologico, con una vasta linea di colori.
Che dire?
Mi sono trovata divinamente. Finalmente un brand non costoso dove chiunque può truccarsi con prodotti validi, bio e che sono in continua evoluzione. La cosa che trovo "atipica" è che l'azienda cerca un confronto diretto con le blogger, le mua, con le clienti, con i venditori  proprio per migliorarsi. Vi assicuro che non è un fattore comune. La qualità dei pennelli è alta per essere un marchio economico.
Sono molto carine anche le pochette fatte a mano. Quelle con i Cupcake sono adorabili... Tutte belle e divertenti. Hanno avuto un'idea originale nella sua semplicità.
Ho detto più o meno tutto.

A presto Giusy DG per 
Rossetto e Merletto


Il fotografo della sfilata è Gabriele Giunta, alcuni scatti li ho fatti io in preda ad un "raptus" dato dai dei vecchi tempi in cui amavo fotografare quello che vedevo...

Ringrazio Elena Rossi di Vanity Space per l'utilizzo delle fotografie e swatch.
Per quanto riguarda la sezione bio vi consiglio di andare a vedere il suo blog.
Troverete un mondo fatto di competenza, professionalità e talento.

http://www.vanityspaceblog.it/purobio-preview-nuovi-lipstick/
http://www.vanityspaceblog.it/tag/purobio-beleza/
https://www.facebook.com/groups/vanityspace/?fref=ts
https://twitter.com/vanityspaceblog
https://www.instagram.com/vanityspaceblog/?hl=it


Nessun commento:

Posta un commento