22 settembre 2016

Analisi Sofia (Modalità Base)

Analisi Sofia

50%Dramatic 35%Classic 15% Antique/Retrò
La Classic Chic dall'animo street style (urbano).

Ciao Sofia, anche se non sembra, sei fortemente Drammatic; sei elegante, la forma del tuo fisico è allungata, affusolata e Classic allo stesso tempo.
Hai quell'aria intoccabile a prima vista, di una persona calma, sicura di sé che sa cosa vuole dalla vita, magari è solo apparenza, ma funziona.
La tua è una bellezza classica ma allo stesso tempo comunicativa e solare.






















Saresti con il vecchio metodo una Dramatic Classic.
Il Gamine come elemento è abbastanza simile a Dramatic.
Non stonerebbe qualcosa di Gamine nei tuoi outfit ma ho voluto preferire un’accezione più vintage, più Antique/Retrò. Quel retrogusto del passato negli accessori potrebbe donarti molto.
Come ad esempio una vecchia Chanel vintage a forma di secchiello.
Ti ho voluto specificare il fattore Gamine, perché una leggera sovrapposizione o stratificazione di T-shirt, canotte, maniche lunghe e maniche corte, più maglie una sopra l’altra sarebbe da sperimentare.
Evita l’oversize.
Hai sempre bisogno di definizione, ma evita pure leggins, hot pants e t-shirt troppo aderenti.
La tua fisicità è abbastanza asciutta, compatta, leggermente muscolosa, le gambe lunghe, ma sei formosa.
I tuoi outfit devono essere bilanciati tra Yang ed Yin, eviterei tutto ciò che è bamboleggiante, molto infantile, troppo svasato e via dicendo.
Le linee devono essere pulite, nulla di troppo ampio.
L'importante è che i vestiti accompagnino il tuo corpo senza essere troppo fascianti.
Mi piacerebbe che tu sperimentassi i pantaloni modello Slacks, che sono morbidi, in tessuti pesanti e lunghi sopra la caviglia.










Gli outfit devono essere sempre asciutti, devono accompagnare il corpo e stretti in vita, ma attenzione, mai appiccicosi o stretch.
La definizione in vita la terrei sempre, eviterei l’effetto "sacco", la evidenzierei con una cintina o con una camicia sagomata.





Nel tuo caso, Sofia, userei tessuti “consistenti” e mai eterei o leggeri,di alta qualità se puoi.
Tessuti come il tweed e il tartan in primis, poi il fustagno, cashmere, gabardine, velluto, tessuto felpato, jersey in lana o in cotone, lana pettinata.
Ovviamente per quanto riguarda camicie e bluse opterei per la seta o satin dalle scollature semplici, rotonde, alla coreana o a goccia .
I gioielli sono da preferire massicci e geometrici e collane lunghe ma anche d’impatto visivo come ad esempio gli orecchio chandeliere e i sandali gioiello.


Outfit da lavoro e tempo libero:
-Jeans Skinny Slim con una maglia a kimono, o un lupetto non troppo aderente, o una maglietta senza maniche. 






Come scarpe gli ankle boots e borsa maxi tipo Celin B modello Boston.
Le nuances della borsa Boston le sceglierei con divertenti giochi di colore per movimentare l’outfit.



Giacche tipo il modello Chanel, corte sui glutei o anche i modelli classici.
-Pantalone pinocchietto con t-shirt e giacca Chanel, ankle boots e come borsa o una Tote verticale sempre di Celine B o una Chanel 2.55, o la Birkin o la Falabella.
-Pantaloni a sigaretta e dal taglio maschile.
-Da provare anche gli attuali pantaloni culottes. 







-Kilt scozzese, lo farei scendere leggermente dal punto vita.
I classici tartan sono il Royal Stewart e Georgia State. In questo caso lo indosserei con una borsa a tracolla e un cardigan NON lungo o oversize.
L’outfit base è un tubino classico, magari dal taglio asimmetrico come rifinitura giusto per cambiare.



Potresti portato con court shoes e handbag o con ankle boots e bauletto o una borsa retrò o street style.
Per Street Style intendo proprio Street Style.








Ovvero accessori con molti elementi urbani, della City, a New York ne ho viste molte, ho studiato proprio lo stile street ed è glamour e cool allo stesso tempo.
Visto la tua classicità movimenta un pochino con piccole contaminazioni.
Sarebbe sfizioso sfoggiato con un mini bolerino a righe indossato con altissime cuissard di vernice.
Come cappotti opterei per il trench, il Montgomery (tessuti: lana pettinata, spina di pesce e spigato), il Parka con collo di pelliccia, e il Caban.






 



Outfit da cerimonia o eleganti.
-L’immancabile tubino, una collana lunga, anche le perle sono adatte, giacca modello Chanel, Sling Bag o le peep toe, Cluch effetto metal o stile Alexander Mc Queen.
-Orecchini chandelier.
-Scarpe stile sandalo in raso e cristalli da far intravedere il piede nudo.
Modello ad esempio i sandali di Stuart Weitzman.



Profumi: Acquatici, ozonico-marini (stile Rem di Reminiscence per capirci), aromatici, legnosi e muschiati ma con qualche nota zuccherina.
I più conosciuti e non di nicchia sono: Cool Water di Davidoff, Ck One di Calvin Klein (che è un profumo principalmente di sintesi). Eau d’Issey di Miyake, anche se sarebbe da provare un mughetto alla Pleasure di Estee Lauder. Quei fioriti muschiati o Candy Floreale di Prada, un profumo che parte dalle note del sorbetto al limoncello per poi addolcirsi su un cuore di peonia e si riscalda con un fondo di miele, muschio e caramello...Ci vedrei quei profumi freschi, fruscianti che poi si addolciscono. 

Altri profumi indicati sono dei profumi di nicchia: Tulipano Rosso di Hilde Soliani e Hilare di Marzia Valli! Entrambi fresci e fruttati.





To be continued Rossetto & Merletto.



Nessun commento:

Posta un commento