30 settembre 2016

Analisi Sara B.

Analisi Sara B.
Gamine 50% ,dramatic 35%,Romantic 15%
(Gamine +Dramatic+Romantic) 
Il sapore dello champagne ...


Una parola sola: glunge! Glamour e grunge. L’esatta fusione tra glamour e grunge.

Il sapore dello champagne, il suo gusto.Il suo profumo è talmente indefinibile che a Remis, in Francia, hanno fatto molteplici studi per capirne la provenienza! Ebbene, si è scoperto che sono le bollicine a portarlo in superficie. Ogni singola bollicina, come un microcosmo di odori, contiene decine di composti aromatici. Di fatto ognuna di esse trascina con sé profumi diversi, portatori di molecole fin sulla superficie dello champagne. Badate bene, sono profumi diversi. Ho voluto riportare questo esempio perché credo che ogni persona abbia elementi diversi che convivono fra di loro. Noi ci vediamo come monadi, ma dentro di noi c’è un mondo con tanti fattori. Sia caratteriali che fisici. Su qualcuna di noi sono più armonici, su altre arrivano singolarmente in superficie ma, come le bollicine, alla fine creano comunque un unico gusto, un unico odore.
Guardando le foto di Sara, i suoi look, parlando con lei diverse volte ho avuto sempre l'immagine di una coppa di Champagne, bevuto freddo con qualcosa di dolce accanto. Magari delle fragoline di bosco.


Ha una visibile combinazione di opposti, prevalentemente Yang con un retrogusto Yin che non si può sottovalutare. La base è Gamine in tutto e per tutto!
Il lato Dramatic deve essere utilizzato per dare un tocco di energia in più agli outfits. Non è una sostituzione; è un’aggiunta che serve a valorizzare quel tocco di Yang in più.
Stessa cosa vale per il Romantic va utilizzato solo per ammorbidire soprattutto le parti basse. Il look finale dovrebbe essere vivace, sfacciato, con contaminazioni Street Style.
Sara è una donna esuberante, gioviale, carismatica; questo suo lato “scanzonato” deve a mio avviso uscire fuori anche negli outfit. Frizzante come lo champagne. Dovrebbe creare una simbiosi del suo essere con quello che appare fuori. Le Gamine, tutte le Gamine, hanno una sottile ironia che traspare anche nell'aspetto fisico. E’ la caratteristica più peculiare e potente in tutti gli ambiti della sua esistenza, il punto focale della sua personalità, della sua sensualità, del suo modo di essere attraente così come è. L’importanza della seconda caratteristica Yin viene espressa negli accessori. Esclusivamente in quelli e non totalmente. Una presenza massiccia di dettagli Romantic donerebbero una pesantezza eccessiva. Bisogna, invece, valorizzare la combinazione di opposti senza snaturare le percentuali, senza invasioni di campo di un elemento rispetto l’altro, semplicemente lasciando che ogni bollicina si esprima il tanto che serve. Ad esempio parti alte e basse dovrebbero essere opposti fra loro sia nel taglio che nelle linee. La prima cosa da ricordare è che bisogna mantenere una base di abiti costruiti in modo estremamente aderente e fluido. Sopra questi si può mitigare l'effetto con gli accessori e i tessuti, aggiungendo una forma contrastante, ma la base del vestiario deve essere fasciante. Secondo punto molto importante è la stratificazione. Un mix di tagli opposti funziona bene. Stessa cosa si può fare anche contrapponendo diverse texures.



Potrei citare le famose T-shirt The Row (amate dalle star di Hollywood) nate per essere leggerissime, così leggere da abbinarsi una sopra l'altra, giocando su lunghezze e proporzioni.



Accoppierei una maglia più morbida con le maniche e sotto un modello canottier di un altro colore. Per ciò che riguarda i capelli l’asimmetria è la chiave per le acconciature oltre che per il look.
Il taglio dei capelli può avere praticamente forma, a seconda della tipologia del capello, tagliati corti ai lati e dietro, ma lasciati lunghi sul davanti; sotto l’orecchio da un lato, sopra l’orecchio dall’altro, rasati dietro in un taglio affilato e a strati con volume sulla nuca. Non importa quale sia lo stile, i capelli dovrebbero sempre apparire appena usciti dal parrucchiere. Impeccabili.
I tagli trendy risultano molto eleganti.






L’importante è riprendere il taglio regolarmente, non dovete mai arrivare al punto che il taglio perda la struttura. Gli accessori sono ovviamente irregolari e devono essere molto colorati, più catturano l’attenzione, meglio è!
I drappeggi o le linee fluide possono essere utilizzate solo sopra un capo a contrasto e non assolute.
Ad esempio un top o un pantalone che sia opposto (nel taglio) per spezzare la verticalità.

Tessuti:
Per movimentare la figura i tessuti dovrebbero essere scelti da leggeri a moderati, mentre i tessuti molto pesanti e grezzi (broccati, sete pesanti, lana, twed) possono essere indossati come giacche o altri capi non coordinati. Adatte le stoffe lisce in generale.
Anche questa è una sorta di stratificazione, perché le texture diverse aiutano a spezzare i volumi. Meglio abbinare un tessuto molto lucido ad uno opaco, funziona perfettamente per creare movimento.
Non sottovaluterei la lana, il mohair, la maglia sottile o pesante.
Partendo dai tessuti leggeri mi dirigerei sui tessuti come l'organza di seta, il lino, la microfibra, la seta lavata, lo chiffon, il cachemire mischiandoli a capi come le giacche oppure pantaloni fatte in tessuti più pesanti.Come ad esempio la flanella, lana pettinata, il denim, il bouclè, il tweed, il tartan.


Outfit da lavoro, tempo libero e cerimonie:
Bisogna fare una premessa: a Sara dona tutto ciò che è anni 60 nelle fantasie e nelle linee.
Gli anni '60 sono stati il decennio della Pop Art nel suo caso metterei contaminazioni Street Style e grunge oltre il glamour.
Esempi:
-Abito a prendisole
-Abito ad A
-Scamiciato
Gli abiti da cocktail si sposano bene con la sua tipologia ma dovrebbero essere corti fino al ginocchio. Per movimentare gli outfit sarebbe divertente abbinare una gonna con una fantasia retrò con dei sopra a tinta unita .
Per ispirazione si possono guardare le collezioni di Orla Kiely, è una stilista irlandese molto in voga nell'alta moda.
Le fantasie stampate di Kiely,che compongono variazioni del semplice disegno di foglia e stelo riecheggiano molto gli anni '60.






Altro look da consigliare è una sobria camicia Oxford, con un paio di decoltè a punta e una cluch a busta. Questo look è semplicissimo, si puoi abbinare un pantalone Capri o un jeans scuro, non occorre altro.


Da evitare i look Natural, i look Classic e lo stile troppo Romantic.
Un'altra precisazione andrebbe fatta sui gioielli.
Sara è una donna comunicativa, trasmette vitalità, a mio avviso deve fare della sua immagine il primo biglietto da visita. D'altronde le bollicine dello champagne danno allegria.
Tristezza e Champagne sono un ossimoro.
Ha un tipo di bellezza che va costruita e non si adatta alle mode del momento.
Deve seguire una sua linea e personalizzarla.


I gioielli particolari potrebbero fare al caso suo, ma non l'etnico o gli statement jewelry.
Questo termine, coniato in America, sta ad indicare i maxi gioielli che ostentano uno status.
Sono molto appariscenti, di forte impatto visivo e di grandi dimensioni spesso sono bigiotteria.
Gioielli marocchini, boho, non li sceglierei per lei, invece sceglierei gioielli particolari ma più geometrici.
L'anello da Cocktail da mettere come pezzo unico sopra un abito sobrio sarebbe l'ideale.
Da vedere i modelli di Loree Rokin, è molto in voga negli States, lo scoprii in un negozietto di Soho.



Disegna immensi gioielli stile punk medievale. Sono molto chic nella loro eccentricità.
L'ho citato solo come spunto.
E’ indicato anche il classico tubino lavorato con del pizzo, e anche il modello svasato. Le gonne dritte vanno tutte bene purché corte sopra il ginocchio. I modelli svasati non eccessivi nell'ampiezza possono essere un'alternativa.
Per quanto riguarda le scarpe ed gli accessori, in questo settore ha veramente l’imbarazzo della scelta, può passare dallo stile retrò al rock senza continuità, contaminando i suoi look come meglio crede. Mischierei righe e pois mettendo qualche pizzetto leggero qua e là.
Outfit da mamma:
Invece del jeans sceglierei un pantalone Capri oppure un pantalone a sigaretta.
Da abbinare con una camicia button-down, oppure una camicia tartan e un cardigan aperto dalla manica a tre quarti. Perfette come scarpe le All Star che richiamino un colore che si indossa.
Il calzino andrebbe rigorosamente a contrasto ed il gioco è fatto.
Ovviamente borsa a tracolla.
In questo caso scegli un modello postino.

Nelle occasioni in cui si è stanchissime tra lavoro, pappe, notti insonni, faccende di casa, parenti che piombano improvvisamente, bestioline pelose da accudire indossare uno sweet pants dona un bel sollievo.
Per non farlo risultare troppo “tuta” o peggio “pigiama”, stratificare con varie t-shirt non troppo ampie e usare sempre sneakers con il calzino a contrasto, dona quel glamour che aiuta l’autostima.












Per le borse chi ha figli piccoli ha bisogno di mani libere, quindi perfetti sono gli zainetti, tornati di recente in voga, e borsa a tracolla.
Altrimenti consiglierei le Longchamp che sono lavabili, indistruttibili e capientissime. Simpatico è il fatto che si possono abbinare con i calzini o le snakers, perché hanno un'ampia gamma di colori.
Gli Ear Cuffs,  i Knuckle Rings, gli anelli che si indossano solo sulla prima falange creano quel Dramatic in più che non guasta mai. Sono tutti accessori dal retrogusto vintage dal sapore punk.


I bangles (braccialetti alla caviglia) da mettere con un mocassino o una ballerina, sarebbero indossati in un posto (la caviglia) che un bambino piccolo non può toccare. -Da sperimentare-.
Perfetti per completare l'outfit sono i giacchini jeans con sopra un poncho corto (mai lungo), giacche di pelle, Caban e il Montgomery.

Profumi :
Tutto ciò che è sontuoso, ricco, opulento, non è adatto.
Le note fruttate dolci, floreali, leggere ma anche frizzanti. Note come:mandarino, pesca, frutto della passione, pera, fragola, cocco, mora, cocomero, cedro, timo, basilico, giacinto, narciso, rosa centifolia, fresia, mughetto, iris.
Consiglierei di provare diversi Etat libre d’orange. E’ una casa che crea fragranze con accordi insoliti.
Divin`Enfant di Etat Libre d`Orange è composto di  Fiore d'Arancio Africano, Tabacco, Caffè, Marshmallow molto divertente. Sempre della stessa maison troviamo, Vraie Blonde con note di Aldeidi, tanto Champagne, Pesca, Pelle Scamosciata, Mirra, Cognac e Pompelmo. Sono quei profumi che “o si amano o si odiano”, sicuramente non lasciano indifferenti. Consiglierei visto l'alta percentuale Gamine dei profumi del genere. Giocosi e desueti.
Mi rendo conto che per i profumi il discorso è troppo personale. Queste sono solo indicazioni in base all’immagine etc etc…

Ho detto più o meno tutto.


A presto Giusy Dg per R&M

Nessun commento:

Posta un commento