23 ottobre 2015

Inverno profondo -seconda parte-

INVERNO PROFONDO scheda <<tecnica>>

Vip di riferimento: Ben Affleck, Monica Bellucci, Anna Bessonova, Juliette Binoche, Sandra Bullock, George Clooney, Ben Affleck, Penelope Cruz, Johnny Depp, Robert Downey Jr., Colin Farrell, Marta Gastini, Salma Hayek, Jennifer Hudson, Mats Hummels, Takeshi Kaneshiro, Kim Kardashian, Keira Knightley, Joe Manganiello (True Blood), Demi Moore, Jamie Murray (Dexter), Lana Parilla (Once Upon a Time), Frieda Pinto, Keanu Reeves, Krysten Ritter, Winona Ryder, Bruce Springsteen, Maria Grazia Cucinotta, Frank Zappa, Nina Zilli, Vittorio Gassman, Alessandro Gassman, Alessandro Tenco, Frida Khalo, Benicio Del Toro, Arisa, Asia Argento, Carmen Consoli, Laura Pausini, Francesca Chillemi.

E’ tipico pensare che per essere Inverno Profondo si debba essere persone scure di pelle, occhi e capelli <<modello Maria Grazia Cucinotta>>. Non è così, o meglio non solo.
Le persone Inverno profondo possono avere qualsiasi colore di pelle.
Ci sono Inverni Profondi castano chiaro, castano scuro, pelle medio - scura (Salma Hayek) o pelle chiara  (Keira Knightley).
Mi son ripromessa per questa seconda parte di non mettere vip ma solo ragazze <<reali>> !
Devo dire che sono fortunata perchè sono una più bella dell'altra e tutte ragazze varie come tipologie.






Caratteristica Principale : Profondità
Caratteristica Secondaria : Freddo
Livello di contrasto: Alto

La stagione Inverno Profondo è un stagione neutra.
L'aspetto è molto contrastante, profondo e freddo.
La caratteristica principale è la PROFONDITA’, quindi è fondamentale che i colori siano profondi prima di tutto. Sotto il viso DEVONO essere profondi.
Sono banditi i colori pallidi, i pastelli polverosi; il colore DEVE essere pieno e scuro, dal sottofondo nero. 
La temperatura è freddo/neutro.
Indi per cui i colori devono essere freddi\neutri, assolutamente nulla di caldo, avete dei marroni, ma sono freddi.
I colori sono ricchi, l' intensità è alta per il valore da molto chiaro a molto scuro.
Come suddetto vicino al viso i colori devono essere scuri e profondi, portati a contrasto con un colore chiaro (chiaro non pastello, mi raccomando).
Colori come il nero, rosso assoluto, bordeaux, blu marino scuro, verde smeraldo, tutti i colori ghiacciati (chiarissimi, da non confondere con i colori pastello), melanzana, verde pino, viola scuro.
I colori da evitare come la peste sono: i colori slavati, pallidi, e i toni del marrone dorato, pesca, beige, camoscio, oro vecchio, arancione, rosso mattone, lilla.


I colori molto accesi invece hanno poca profondità e questa stagione vive di profondità, le togliete l'essenza, il risultato è che non vi valorizzerete mai al massimo.
Il contrasto è FONDAMENTALE, ha lo stesso effetto dei colori sbagliati.
L'inverno profondo ha il contrasto alto il che implica che i colori giusti devono essere portati a contrasto tra di loro.
Non basta indossarli ma serve indossarli nel giusto contrasto.
Bianco e nero è l'esempio classico\base per rendere l'idea.




Se vi ostinate a vestirvi tutte monocolore, o tutte di nero (prerogativa solo dell'inverno assoluto) rischierete l'effetto prefica!
Una ragazza mi ha chiesto chi era la prefica.
Mi rifiuto di dirvelo, googolate, vi posto un'immagine eloquente sulla prefica!

In maniera più cordiale potrei dirvi <<Maria Sconzolata, Maria Pentita>> etc...
Il contrasto per voi è fondamentale, tutte vestite di nero non sembrerete dark, o versione Emo. NO, sembrereste delle prefiche (se vi va bene), o peggio delle iettatrici.
Fate voi, ho tanto insistito su questo punto, lo sto pure scrivendo,a buon intenditor...

Facciamo un esempio concreto: Martina è bellissima sempre, è una modella dalla bellezza particolare, intensa, fuori dagli schemi.
In questa foto se non ci fosse la chitarra a creare contrasto, secondo me, con tutto quel blocco di nero ci perderebbe un pochino...

Confrontiamola con un'altra foto a contrasto per capire.


Ecco, questa foto è più <<estrema>> come trucco, però il nero non è diretto sotto il viso ed ha le perle rosse che creano contrasto, qui sta decisamente meglio..
Basta anche un accessorio dal colore opposto per creare contrasto.


Qui sopra invece ha un classico bianco e nero che crea molto contrasto, qui è il rossetto che proprio non va, una inverno profonda doc, anche nei nude deve scegliere sempre un colore neutro freddo altrimenti rischia l'effetto <<vecchia>>.
Ecco, qui sotto già va meglio nonostante il beigiolino della pelliccia.


Proviamo a vederla con un colore unico diverso dal nero.


Nonostante il punto del rosso sia il loro (delle inverne profonde) manca sempre qualcosa.
Il nero delle scarpe già crea un po di contrasto, non so voi, ma per me le manca il <<pepe>> , è piatta.

Ecco. qui è perfetta. Il bianco e il nero insieme agli occhiali le creano movimento.
 
Trucco:
Taglierei corto dicendo flappers, le donne anni 20..
L'unica descrizione calzante del vostro make up è questa.
Smokey antracite, marrone, grigio Fumo, marrone (ma il marrone deve essere freddo), per le più fortunate proverei pure un bel blu notte che tanto amo.
Il blu nel trucco è un pochino rischioso perchè enfatizza i difetti, ma devo dire che ho visto delle prove trucco stupende di recente.
Mascara sì, assolutamente e sempre nero.
Matita occhi/Eye liner: nera, grigio antracite, prugna, porpora e nero-marrone.
Rossetti: Scuri, berry intensi, rosso sangue, magenta scuri, rosso a base blu (come il Russian Red di Mac).




Alessia la blogger Passionmakeup89.
Lei in realtà è una ips (inverno soft profondo) secondo me; ma questo rossetto era talmente bello che non si poteva non postare. C'è da dire che lei sa come truccarsi, quindi sa come modificare l'intensità di un rossetto. Non muore nessuno se si trucca da inverno profondo.



Qui ho messo trucchi oggettivamente estremi, ma fanno capire quanto colore e profondità possa reggere questa stagione!




Stilisti: Se dovessi paragonare questa stagione ad uno stilista me ne verrebbero tanti in mente, ma solo uno possiede la teatralità e la drammaticità ad altissimi livelli: Alexander McQueen, lo stilista dei teschi!
Tra tutti gli stilisti è quello che a mio avviso rappresenta meglio tale stagione.
La sua fantasia dark, rafforzata dalla rinomata abilità tecnica nel taglio e nella costruzione, hanno dato alla sua produzione, anche quella meno stravagante, una portabilità raffinata.
Si è tolto la vita all'apice del successo; ha riproposto un concetto di bellezza attraverso stratificazioni eloquenti e di stampo teatrale. Le collezioni del 95\96\98 sono molto rappresentative. Troviamo il tartan rosso e nero, elementi bondage, tutto molto ip.
Dolce e Gabbana (collezione del 92\2009) in bilico, tra il boudoir anni 50 e l'abbigliamento burlesque, rappresentano bene questa categoria cromatica.









Sopra ho parlato di trucco ma non ho parlato di occhiali.
La montatura degli occhiali è importantissima perchè indossata direttamente sul viso; essi possono valorizzarlo o penalizzarlo dietro montature non adatte.
La profondità richiede profondità in tutto, anche nella scelta degli accessori.
Le montature ideali per gli occhiali saranno nero-marrone, grigio scuro, viola scuro, rosso berry.
Dovranno essere piene tutt'intorno alla lente per dare contrasto al viso.




Gli accessori comprendono anche i gioielli.
Essi saranno in oro giallo (mi raccomando non vecchio, ma chiaro), oro bianco e platino.
Le pietre migliori sono le pietre in colori scuri, saturi e trasparenti, non opache.
Smeraldo, rubini e zaffiri (scuri), ametiste scure saranno una meraviglia su di voi.

Anche sui capelli bisogna seguire sempre la dominante Profonda e il contrasto alto.

1) Mai e poi MAI  dovete schiarire il colore naturale.
Schiarire i capelli di una persona Inverno Profondo equivale a interrompere il suo contrasto naturale: ad ucciderla visivamente parlando.
L'immagine di una donna Inverno nei suoi colori giusti è un' immagine contrastante, drammatica, intensa.
Sia che essa abbia i capelli scuri quasi neri o castani chiari, ci sarà sempre un contrasto intenso tra il colore dei capelli e quello della pelle e degli occhi.
Diminuire questo contrasto significa rompere l'equilibrio e gli effetti saranno sicuramente peggiorativi.
2) Al massimo SCURITE ma MAI schiarite.
3) Evitate i colori caldi  (rame/caramello etc.)

La povera Sandra qui pare invecchiata di vent'anni..Ma forse per esigenze sceniche....




Una donna che col suo colore naturale ha un'incisività pazzesca....




4) Personalmente adoro questa stagione coi riflessi violacei, prugna per intenderci.
Parlo alle più giovani che sentono l'esigenza di cambiare.
Provate i viola scuri.






A presto Giusy dG per R&M
To be continued


Collage Look Autunno e Inverno
Inverno - parte generale
Vedi TUTTI gli articoli su Armocromia Inverno


Basi Armocromia

Nessun commento:

Posta un commento